Stadio Sant’Elia, il Comune: il Cagliari ancora non realizza i lavori.

necessari per l’agibilità dell’impianto.

Stadio Sant’Elia, pressing del Comune sul Cagliari calcio perché realizzi i lavori per rendere agibile l’impianto sportivo cagliaritano. Dopo l’ok definitivo, lo scorso 4 giugno, della Commissione provinciale di vigilanza al progetto da 16 mila posti, necessario per l’iscrizione della squadra rossoblù al prossimo campionato, ora serve il riconoscimento dell’agibilità che verrà rilasciato dopo la sistemazione della curva Sud e dei Distinti.

“La società deve procedere il prima possibile con i lavori, che sono da concludersi prima dell’inizio del campionato”, queste le parole dell’assessore ai Lavori Pubblici, Luisa Anna Marras in risposta ad una interrogazione urgente presentata dai consiglieri di Sardegna Pulita, Giovanni Dore e Ferdinando Secchi.

Per quanto riguarda i lavori in capo al Cagliari calcio c’è innanzitutto il montaggio della curva Sud , la realizzazione dei percorsi di esodo, e di 600 posti mancanti nel progetto iniziale da ricavare in parte dal secondo anello della tribuna centrale e il resto dalla curva Nord. E il riposizionamento delle reti di protezione nel settore ospiti. Sull’iscrizione al prossimo campionato l’assessore Marras ha precisato: “Ritengo non ci siano problemi perché per poter iscriversi serve la licenza d’uso che spetta al Comune rilasciare, gli uffici stanno predisponendo il documento”.

da CASTEDDU ONLLINE (F.Lai)

(1267)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>