02/7/16

Ryanair, battaglia sulle deroghe.

Ancora l’Europa. Sul salvataggio del matrimonio tra la Ryanair e la Sardegna aleggia di nuovo il fantasma degli aiuti di Stato. Perché la deroga sull’aumento dell’addizionale comunale, messa nel mirino dalla compagnia irlandese e indicata come principale responsabile dell’addio all’aeroporto di Alghero, potrebbe essere interpretata come una agevolazione in grado di alterare il mercato del trasporto aereo. A Roma il ministero delle Infrastrutture sta studiando il caso dopo aver ascoltato le richieste della Giunta regionale. Ma tutte le strade sembrano portare a Bruxelles. «Escludere la Sardegna dall’aumento delle tasse potrebbe essere catalogato come un aiuto indiretto alle compagnie. Si tratterebbe di un benefit territoriale, destinato in prima battuta ai cittadini, ma i riflessi e i benefici si avrebbero sui vettori. Non è un caso che sia proprio la Ryanair a chiedere una misura di questo tipo», spiega Giovanni Dore, avvocato esperto di diritto comunitario. Continue reading

(667)

01/14/16

L’asse trasversale per salvare le low cost.

Un coro di voci che va da destra a sinistra: l’Unione Europea non è un ostacolo per trattenere Ryanair. Tutti d’accordo tranne l’assessore dei trasporti. Il fronte degli interventisti è trasversale e riesce ad unire due ex governatori (su sponde opposte) come Renato Soru e Mauro Pili. Per entrambi non ci sono dubbi: l’Europa non impedisce di riproporre il modello di aiuti ai vettori low cost messo in piedi in passato dall’aeroporto di Alghero.

Anche Giovanni Dore, consigliere comunale di Cagliari (prima con l’IDV ora con Sardegna Pulita) e avvocato esperto di diritto comunitario, lo ripete da tempo: ” quel sistema può essere riproposto”. Dore suona la sveglia anche per il Consiglio Regionale: ” Potrebbe intervenire certamente. Inanzitutto modificando la Legge 10, quella partorita durante la scorsa legislatura per sostenere i voli low cost, adeguandola ai nuovi orientamenti comunitari”.

Per evitare che le iniziative delle Regioni vengano bollate come “aiuti di Stato”, bisogna adottare alcuni accorgimenti: “il sostegno pubblico non è illegittimo nel momento in cui c’è un ritorno economico. Se ho gli strumenti per dimostrare che di fronte a una determinata spesa ho un beneficio superiore in termini economici, l’Europa consente Continue reading

(560)

03/18/14

Bike sharing a Cagliari: il servizio deve essere allargato ai turisti.

di Giovanni Dore

Ecco una ns. interrogazione sul bike sharing “Il rilascio della tessera o abbonamento – si legge nell’ interrogazione – pare sia riservato esclusivamente ai cittadini residenti, è attivabile esclusivamente recandosi a Quartucciu, in via delle Serre. Per ricaricare la tessera ad oggi ci si deve recare presso l’infopoint che sarà ubicato in Piazza Matteotti e presso la sede della ditta appunto a Quartucciu”. Continue reading

(749)

06/6/13

Dore (Idv): “Metropolitana per l’hinterland, quella che Floris osteggiava”.

Giovanni Dore, capogruppo dell’Idv, riaccende la polemica sulla metropolitana. Finanziata da Soru, ma mai fatta passare dalla giunta Floris in via Roma. Dore traccia lo scenario attuale senza risparmiare qualche frecciata sul passato: “ieri, con grande soddisfazioni di tutte le autorità presenti, è stata inaugurata la tratta che in 5 minuti e ad € 1,25 porterò i passeggeri dalla stazione di Cagliari all’Aeroporto di ieri, Continue reading

(5413)

11/20/12

Il futuro dell’aeroporto di Cagliari passa da una corretta privatizzazione della SOGAER (ecco la mozione ed il mio intervento).

Nelle scorse settimane con alcuni colleghi abbiamo presentato una mozione per dare indicazioni al Sindaco sulla futura privatizzazione della SOGAER (dalla cui compagine sociale il Comune di Cagliari era stato inopinatamente escluso a causa delle spartizioni destra/sinistra a suo tempo individuate nella “governance” dei vari potentati pubblici) ed lo sviluppo futuro del principale scalo dell’isola. Continue reading

(1013)

10/23/12

Aeroporto di Elmas in calo, ultimatum di Idv e Pd a Zedda: “Stop ai conflitti di interesse nella Sogaer, chi ferma i low cost penalizza Cagliari”

L’aeroporto di Elmas? Secondo Idv e Pd il traffico passeggero è in netto calo, da qui parte un affondo al sindaco Zedda che sa tanto di “sgambetto” per il dopo Lirico. Ma soprattutto è un attacco frontale alla gestione di Sogaer. Più che altro, di ue partiti di maggiorana chiedono a Zedda uguale coraggio adElmas rispetto a qullo mostrato sul Liroco. Leggete cosa scrivono Giovanni Dore, Davide Carta ed Enrico Lobina. “Il numero complessivo dei passeggeri del traffico aereo su Continue reading

(1281)

10/13/12

Stipendi del Ctm, Dore (Idv) all’attacco: “il direttore non può guadagnare più del segretario comunale”

Riflettori puntati sul Ctm, dopo la lettera anonima dei lavoratori della scorsa settimana, e dopo le interrogazioni presentate da alcuni consiglieri comunali per fare chiarezza sugli stipendi dei dipendenti della società di trasporto pubblico, e sulla richiesta di abbonamenti scontati per i disoccupati e per le persone con basso reddito. L’attenzione è rivolta, in particolare, all’organizzazione della società pubblica partecipata per il 67 per cento Continue reading

(691)