01/26/24

LE NOSTRE PROPOSTE

    9. POLITICHE SOCIALI: LE FAMIGLIE, I BAMBINI E I GIOVANI.

    8. L’URBANISTICA COME GOVERNO DEL TERRITORIO E SVILUPPO NEL RISPETTO AMBIENTALE

    7. LO SPORT COME VALORE E STILE DI VITA.

    6.  SCUOLA, UNIVERSITA’ E FORMAZIONE.

    5.  PIANO DI SVILUPPO DELLA CITTA’ DI CAGLIARI COME PORTA DI TUTTA LA SARDEGNA.

    4.  UNA NUOVA CONTINUITA’ TERRITORIALE.

    3.  UN NUOVO PATTO PER LA SANITA’ PUBBLICA.

    2.  ENERGIA VERDE NELLA SALVAGUARDIA DEL PAESAGGIO E DEL TERRITORIO.

    1.  SALVARE LA ATTUALE “CITTA’ METROPOLITANA” DI CAGLIARI NEL RISPETTO DELLA VOLONTA’ POPOLARE (e Dello Statuto Sardo).

     

     

     

     

     

    LINEE PROGRAMMATICHE

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    *** (127)

      01/15/24

      Regionali 2024 – Lista Civica UNITI per Alessandra Todde Presidente

         di Giovanni Dore

        Dopo aver aderito ad un progetto civico regionale a sostegno di Alessandra Todde, negli ultimi giorni ho riflettuto molto e parlato con diverse centinaia di persone: quasi tutte hanno avuto una parola di incoraggiamento e di elogio.
        Nel frattempo quel progetto è decollato e ne sono divenuto vice-presidente regionale.
        La nostra ambizione è quello di farlo diventare un incubatore di idee e proposte per la nostra Isola futura.
        Abbiamo coinvolto quasi 60 candidati che si presenteranno in tutta la Sardegna: professionisti, imprenditori, artisti, artigiani, insegnanti e impiegati che “ci metteranno la faccia”. Da neofiti, abbiamo studiato e toccato con mano la disastrosa (e inutile) burocrazia regionale che limita l’accesso alla politica da parte dei cittadini (una delle prime leggi da cambiare). Ora siamo quasi pronti e io ho capito che non mi posso tirare indietro, solo perché vivo bene del mio lavoro e dei miei affetti.
        Affronterò queste difficilissime elezioni con lo stesso coraggio e determinazione che, chi mi conosce bene, sa che ho sempre tirato fuori nel lavoro, nello sport e nella mia unica intensa (ma breve) carriera politica conclusa ben 8 anni fa per ragioni ideali e di principio ai quali non sono voluto venire meno.
        Ma ora la Sardegna, per risollevarsi da una sanità martoriata, trasporti da terzo mondo, scolarità tra le più basse di tutta Europa, necessita dell’impegno di tutte le persone capaci.
        Non prometto colpi di “bacchetta magica”, ma impegno, studio e attività di proposta nei settori nei quali -da oltre 30 anni- svolgo la mia attività professionale.
        Non disponendo di “portatori” di voti dei miracolati della politica, mi auguro di poter contare sul vostro sostegno moltiplicato per quattro: solo così un risultato vittorioso potrà arrivare.
        Nel prossimo mese e mezzo proverò a parlare con quanta più gente possibile, ascoltare proposte, valutare i problemi.
        Lo farò con la collega Luisa Giua Marassi (Luisa Giua Marassi Off) che ha avuto il merito di risvegliare in me la passione politica e con la quale ho condiviso tutto il lavoro dei dibattiti pubblici che abbiamo fatto in quest’ultimo anno.
        Chi volesse seguire la mia campagna elettorale potrà farlo anche sui social mettendo il “segui” su Facebook:

        (195)

          08/1/16

          Concessioni balneari: il parlamento “CANCELLA” (per ora) la sentenza della Corte Di Giustizia.

             di Giovanni Dore – avvocato esperto di diritto Comunitario.

            Una “maledetta” estate, quella del 2017, per i concessionari di attività balneari in Italia, un’ aurora insperata quella per gli altri imprenditori che agognano il litorale quale metà dei propri affari.

            Pareva questo il risultato della “raffica” di vent du nord con la quale i giudici di Lussemburgo la scorsa settimana avevano spazzato via il “maccheronico” sistema delle concessioni balneari italiane per sancire il principio dell’assegnazione con selezione aperta a tutti. Continue reading

            (30995)

              05/6/16

              Cinque anni in Comune un grande privilegio, tanta fatica e impegno e … una promessa.

                di Giovanni Dore.

                Quando un mese fa ho iniziato il “viaggio nella memoria” del mio impegno civico ero pieno di sensazioni contrastanti: forze opposte e contrarie che mi spingevano verso decisioni diametralmente opposte.

                Nell’ ultimo mese ho parlato con quasi tutti i coordinatori delle varie liste cittadine che mi hanno riservato parole di stima e la possibilità di correre con loro, profilandomi un futuro Continue reading

                (6235)

                  04/30/16

                  Sa die, i Savoia ed il debito di coraggio da saldare con Giommaria Angioy.

                    di Giovanni Dore - Consigliere Comunale a Cagliari

                    La concomitanza della festa dimenticata di Sa die de sa Sardigna e delle manifestazioni contro i simboli cittadini dedicati ai Savoia, dovrebbero indurci ad approfondire qualcosa in più della nostra storia e della incapacità della società sarda di sapersi concretamente affrancare dalle indubbie vessazioni subite dalle dominazioni “forestiere” che proseguono fino ad oggi. Continue reading

                    (6024)

                      04/20/16

                      Piano del Centro Storico: finalmente l’approvazione …, ma a metà !

                        di Giovanni Dore 

                        In zona “Cesarini” il Consiglio ha finalmente approvato in seconda lettura, il Piano Particolareggiato. Per ragioni tecnico – giuridiche, però l’approvazione definitiva concerne solo la parte “conservativa”. La delibera del Consiglio infatti, a seguito delle prescrizioni Mibac e della Provincia, è stata mofdificata all’ultimo momento Continue reading

                        (2051)

                          04/4/16

                          NUOVO STADIO DI CAGLIARI (il contesto e i “freddi” numeri)

                            di Giovanni Dore

                            Con un tempismo mirabolante (meno di due mesi dalle elezioni), arriva in Consiglio Comunale la proposta di delibera che riguarda la demolizione e ricostruzione dello Stadio Sant’Elia, con annessi spazi commerciale e servizi, da parte della Cagliari Calcio S.p.A.

                            Centinaia di pagine da esaminare e una nuova normativa da studiare (ed interpretare) in pochissimo tempo, per quella che, probabilmente, è l’opera pubblica più importante di Cagliari degli ultimi 40 anni Continue reading

                            (11357)

                              03/6/16

                              La casa alle banche: tra i divieti Costantino e l’astuzia di Maria Elena.

                                di Giovanni Dore -  (avvocato esperto di diritto comunitario)

                                Possiamo ascrivere a Costantino il Grande, nel IV secolo, il primo atto giuridico di tutela del “consumatore”. Atto talmente fulgido da esser giunto intatto fino al nostro codice del 1942, dopo esser stato recepito prima in quello giustinianeo e poi in quello napoleonico.

                                Si tratta del Continue reading

                                (3905)